MPT suggerisce Il Corso Omega! Non perderlo.

Coinvolgere i giovani

Quest'articolo di Jim Burns cortesia di www.youthbuilders.com (in inglese).

John e Donna sono cugini. Le loro famiglie sono coinvolte in modo simile nella chiesa. Entrambi erano attivi al liceo, ottennero buoni voti, ebbero tanti amici, accettarono Cristo alla stessa età e frequentarono la stessa chiesa.

Oggi John è un leader attivo nella chiesa. Donna ha abbandonato dopo il liceo. Perché? Cosa è successo? Naturalmente ci sono motivazioni teologiche, ma lascerò ai teologi di trovare queste spiegazioni. La mia risposta è meno complicata ma ugualmente importante: Coinvolgimento. John era coinvolto nel suo ministero; Donna era una spettatrice.

Giovane non coinvolto
Non coinvolto.Giovane coinvolto
Coinvolto!

Sperimentare control osservare

Molti leader credono di dover intrattenere il loro gruppo per avere un programma di successo. Sbagliato! I giovani devono sperimentare il lavoro di Cristo per poter riuscire a crescere nella loro fede. Per esempio, non potremo mai soltanto parlare di missioni e aspettarci che i giovani capiscano. I ragazzi devono sperimentare la missione, sia che si tratti di dipingere la casa di una vedova, lavorare a una missione di salvataggio o visitare una casa di riposo.

Servizio contro ricerca del Numero 1

La nostra società dice "Che me ne viene in tasca?" e "Cerca il numero uno". Dall'altro lato, Cristo chiama la sua gente a servire. Dobbiamo istillare un senso del servizio nei nostri giovani. Quelli che trovano la gioia di servire restano nella chiesa.

Comunità contro individualismo

Dobbiamo insegnare e praticare un senso della comunità nei nostri gruppi giovani. I giovani resteranno nella chiesa perché sono attirati nella comunità attraverso la fede. Sono stati integrati in una comunità che influenza le loro azioni, opinioni, attitudini e valori, perfino le loro abitudine nel corteggiamento.

Come puoi sviluppare un più forte senso di coinvolgimento nei tuoi giovani? Devi vedere te stesso come un FACITORE di DISCEPOLI, FACILITATORE e MODELLO.

Facitore di discepoli

Se vedi il tuo ruolo come quello di un insegnante, un dispensatore di conoscenza, non hai obiettivi abbastanza elevati. Per alimentare il coinvolgimento dei giovani, usa il metodo che Paolo suggerisce a Timoteo: "e le cose che hai udite da me in presenza di molti testimoni, affidale a uomini fedeli, che siano capaci di insegnarle anche ad altri" (2 Timoteo 2:2). Fare discepoli significa costruire il carattere di una persona attraverso un rapporto che richiede di prendere ciò che si è ricevuto dal nostro Signore e darlo ad altri.

Facilitatore

I leader dei giovani che desiderano vedere risultati che durino a lungo, devono considerare se stessi come dei facilitatori. La mentalità del Lo-Faccio-Tutto-Io potrà essere ottima per la linearità del programma, ma può essere orribile per la crescita interiore dei ragazzi. Cerca sempre modi di addestrare ed equipaggiare i tuoi giovani. Una delle aree di maggiore difficoltà nel ministero dei giovani è quella della delega.

Quando si tratta di delegare, le "Le quattro fasi del rilascio" di Dave Stone è veramente di aiuto:

  • Io faccio e tu guardi.
  • Io faccio e tu fai.
  • Tu fai e io guardo/assisto.
  • Tu fai e io farò qualcos'altro.

Mentre rendi possibile per i tuoi giovani di fare il vero lavoro del ministero, i risultati saranno evidenti nell'entusiasmo per la loro fede.

Modello

I ragazzi trovano i loro eroi tra musicisti, attori o atleti il cui stile di vita è contrario alla Scrittura. Quando si tratta della fede i ragazzi imitano anche i loro leader. Questo è il motivo per cui un ministero che enfatizza le relazioni è così importante. Il modo migliore di essere un modello nella fede è attraverso uno stile di vita consistentemente aperto e onesto. Non c'è probabilmente nulla di più soddisfacente del guardare i tuoi giovani rispondere alla chiamata di Cristo, essere coinvolti e continuare a maturare come Cristiani. Il tempo e l'energia che investi nei tuoi giovani ha senz'altro valore.

Idee per il coinvolgimento

  • Ministero verso i Coetanei: Questo può essere un modo fantastico per il tuo gruppo giovani di attuare il ministero verso l'intera chiesa e anche verso altre chiese.
  • Ripetizioni: Stabilisci un orario quando i ragazzi possono venire in chiesa per fare ripetizioni scolastiche con altri del gruppo. Apri questo servizio alla comunità.
  • Insegnare e Testimoniare: Allena i tuoi giovani ad insegnare la lezione o a testimoniare la loro fede nel gruppo giovani. Il fattore credibilità con i loro coetanei produrrà un solido ministero.
  • Fotografia e Media: Nomina un fotografo per il gruppo giovani. A volte questo è un ministero perfetto per le persone con handicap o per uno dei ragazzi impopolari.
  • Ministero Itinerante: Ogni anno centinaia di gruppi giovani organizzano eventi orientati al ministero mentre viaggiano da chiesa a chiesa.
  • Servizio Sociale: Consente ai tuoi ragazzi il privilegio di servire alcuni dei santi anziani nella tua chiesa e comunità. Visitare persone sole negli ospedali. Aiutare negli ospedali dei bambini.
  • Affamati: Sponsorizza un bambino da una delle tante ottime agenzie umanitarie. Puoi sempre aiutare la locale mensa dei poveri....
  • Campi Lavoro: Questo è uno dei modi migliori per consentire ai ragazzi di servire Dio. Mentre i giovani lavorano duro a dipingere, costruire o pulire, vedono il risultato del loro ministero.
  • Serata in Famiglia: Sponsorizza una serata in famiglia nella tua chiesa dove il gruppo giovani decide il programma.
  • Informazioni per i Genitori: Scrivi un notiziario per i genitori magari una volta a trimestre comunicando informazioni relative al gruppo giovani.
  • Manuale per la Crescita: Il tuo gruppo giovani può sponsorizzare un evento dove la famiglia possa partecipare unita ad una esperienza di educazione Cristiana.
  • Scuola Domenicale Intergenerazionale: Periodicamente sviluppa un programma per la Domenica mattina che includa tutte le generazioni e consenta al tuo gruppo giovani di prendere l'iniziativa nel pianificare e preparare la presentazione.
  • Campeggio con le Famiglie: Fai organizzare al gruppo giovani un campo e lasciagli la responsabilità del programma.
  • Insegnare la Scuola Domenicale: Periodicamente dai il giorno libero a tutti gli insegnanti della scuola domenicale e lascia che il gruppo giovani metta insieme un programma per i ragazzi o insegni le lezioni della scuola domenicale....
  • Campo Giornaliero: La prossima estate fai gestire al gruppo giovani un campo giornaliero [o Ora Felice] per i bambini più piccoli.
  • Giovani in Posizioni di Responsabilità: Fai in modo che alcuni dei tuoi leader siedano in qualche comitato decisionale della tua chiesa.
  • Giornata della Pulizia: Sponsorizza una giornata in cui il gruppo giovani prende l'iniziativa di organizzare un progetto speciale alla chiesa.
Iscrizione alla mailing list     Manda un link ad un amico     Stampa l'articolo     Email a MissionePerTe     Torna su

Pagine viste:

Manda un link ad un amico     Stampa l'articolo     Dicci la tua     Iscrizione alla mailing list