MPT suggerisce Il Corso Omega! Non perderlo.

La nostra chiamata:
la fondazione di chiese

Quest'articolo è stato scritto da Johan Lukasse (l'autore di Moltiplicarsi e ex-direttore della Missione evangelica belga) per il sito www.ecmitalia.org ed usato con permesso.

I tre elementi chiavi nel Grande Mandato:
Tre dita
* Evangelizzare
* Fare discepoli
* Formarli

La chiamata alla missione globale in Matteo 28 è nota ai Cristiani come il "Grande Mandato". Ci sono tre elementi chiave in questo comando.

Prima di tutto, dobbiamo evangelizzare.

"Andate dunque e fate miei discepoli tutti i popoli". Marco sottolinea ancora di più questo aspetto quando dice, "Andate per tutto il mondo, predicate il Vangelo a ogni creatura". Il nostro primo compito è di far conoscere la grazia di Dio che è in Cristo Gesù, nostro Signore.

Una seconda, inseparabile parte del Grande Mandato è fare discepoli.

"Fate discepoli" vuol dire aiutare altri a sviluppare uno stile di vita ed un atteggiamento che sono veramente cristiani. Vuol dire aiutarli a capire che l'esempio di Gesù può e deve essere seguito nella loro situazione.

Il terzo elemento è la formazione.

"Insegnando loro a osservare tutte quante le cose che vi ho comandate". La differenza fra fare discepoli ed insegnargli ad ubbidire è che il primo è uno stile di vita, mentre il secondo ha a che fare con l'equipaggiamento per il servizio.

Se esaminiamo il Grande Mandato in questo modo, sembra che la fondazione di chiese sia il modo migliore di metterlo in pratica. Jim Montgomery, il fondatore del movimento DAWN (Disciple A Whole Nation, Discepolare una Nazione Intera), per questo motivo chiama la fondazione di chiese "il metodo migliore sotto il cielo". Non crede che ci sia un modo migliore per ubbidire al Grande Mandato che la fondazione dappertutto di chiese bibliche, basate su Cristo ed orientate alla missione.... Ma che cosa significa?

La fondazione di chiese è un processo

La fondazione di chiese è come iniziare una famiglia. Nessuna chiesa nasce da niente. C'è un processo di sviluppo, con certi passi che vanno intrapresi. Se la chiesa funziona bene ed è in buona salute, si moltiplica. Il processo che affrontiamo quando fondiamo una nuova chiesa non è difficile da identificare.

Evangelizzazione:

Se vogliamo che le persone si convertano a Cristo, e non solo rubarle dalle chiese esistenti, dovremo evangelizzare. Questo vuol dire contattare persone non convertite e poi, quando il rapporto si sviluppa, comunicare il Vangelo.

Fare discepoli:

Fare discepoli è un'estensione del nostro sforzo evangelistico. Offriamo di aiutare e di sostenere i nuovi convertiti a vivere come Cristo. Mentre questa crescita spirituale continua e le persone cominciano a comportarsi come Cristiani, andiamo alla prossima fase.

Formazione:

Diamo ai convertiti dei piccoli compiti, equipaggiandoli e formandoli a funzionare nella nuova chiesa e a sviluppare i loro doni spirituali. Questo processo prosegue mentre affidiamo sempre più responsabilità a loro, forse fino a quando loro stessi diventino dei leader. Chiamiamo questa parte "reclutamento dalla messe".

Pianta
La riproduzione è un aspetto fondamentale di vita per tutti gli organismi, incluso il corpo di Cristo.
- Robert Logan (clicca qui)

Variazioni possibili nei metodi

Il processo spiegato qui sopra non è però abbastanza specifico. I vari paesi dell'Europa sono molti diversi fra loro in cultura, lingua, stile di vita e condizione spirituale. Di conseguenza, abbiamo una varietà di modi in cui le chiese sono fondate, e parliamo di principi, modelli e metodi.

Principi:

Qui pensiamo a degli elementi immutabili ed universali. Ovunque le persone hanno bisogno di convertirsi. Devono imparare ad odiare il peccato ed ad amare Dio. Tutti quelli che conoscono Cristo devono scoprire e sviluppare i loro doni spirituali, e con essi servire Dio ed altri Cristiani. Questa è la vita su cui la fondazione di chiese va avanti.

Modelli:

Un modello descrive le diverse forme che sono utilizzate nel processo di fondazione di chiese. Potremmo, per esempio, usare un piccolo team a breve termine in una certa situazione. Potrebbero contattare delle persone e cominciare ad evangelizzare. Un altro modello sarebbe di mettere due o tre coppie insieme in un certo luogo. Ancora un altro, dove c'era una grande chiesa vicina, sarebbe di chiedere ad alcune famiglie cristiane di fare parte di un nuovo piccolo gruppo. Ci sono molti modelli diversi.

Metodi:

I metodi spiegano che i modelli sono usati in diverse situazioni. La considerazione importante è la caratteristica del popolo che vogliamo raggiungere. Per esempio, gli orari normali della vita sono molto diversi fra la Scandinavia e l'Italia. Ci sono tante e tali differenze in Europa. Così dobbiamo cercare di capire la cultura del popolo dove lavoriamo. La chiesa che nasce deve essere una chiesa biblica, ma deve essere anche culturalmente rilevante. Se non è così probabilmente non crescerà né si moltiplicherà.

Per illustrare la differenza fra principi e metodi, possiamo parlare di valori e colori. I valori sono fissi. Sono divini, dati da Dio e dobbiamo metterli in pratica. I colori sono l'enfasi individuale che ha una chiesa locale specifica. In Spagna, non è importante che il culto inizi esattamente all'ora giusta. Ma in Olanda è meglio iniziare 10 minuti prima che 2 minuti in ritardo.

Questo è perché le verità fondamentali sono immutabili, ma le espressioni culturali sono flessibili, e dobbiamo stare attenti che le verità eterne non siano adattate, e che le cose adattabili non siano fisse.

La strada avanti

Tutto questo è molto importante per la fondazione di chiese in Europa, soprattutto quando il nostro scopo principale è una chiesa di seconda generazione in ogni luogo dove lavoriamo. Non vogliamo solamente fondare un'altra chiesa. Vogliamo pregare, fidarci e lavorare per una chiesa che si moltiplica! Vogliamo chiese che producono altre chiese.

Uomo scrivania
La tua contribuzione, in qualsiasi forma, è indispensabile.

Stiamo cercando chiese che siano in buona salute e che crescano, che onorino Dio e che facciano conoscere la Sua Parola, come la chiesa ad Antiochia che era il punto di partenza per il primo team missionario. Quella è la nostra preghiera, che Dio ci usi per fondare nuove chiese dovunque noi lavoriamo.

Crediamo che questo sia il nostro futuro. Ti unirai a noi in questo sforzo? Devi capire che puoi avere un ruolo importante in questo compito. La tua contribuzione, in qualsiasi forma, è indispensabile.



Articoli di Johan Lukasse:

Iscrizione alla mailing list     Manda un link ad un amico     Stampa l'articolo     Email a MissionePerTe     Torna su

Pagine viste: