MPT suggerisce Il Corso Omega! Non perderlo.

Il cerchio della fondazione di chiese

<< Clicca qui per una versione di questa pagina da stampare. >>

La Missione cristiana europea (www.ecmitalia.org) ha sviluppato questo schema che spiega la fondazione di chiese come un processo. L'ha presentato alla "conferenza fondazione di chiese e media" a Rimini nel 2003. Ti invitiamo a considerare lo schema e poi leggere delle spiegazioni in fondo.

Cerchio della fondazione di chiese

In questo schema, la fondazione di una chiesa viene vista come un processo ciclico. L'inizio è in cima al disegno, che è anche la fine, siccome lo schema è un cerchio.

La fondazione di una chiesa inizia con il bisogno di "pregare", che è fondamentale perché è Dio che fonda le chiese. A questo punto nella fondazione di una nuova chiesa, ogni credente può essere strategicamente coinvolto! Nessuno è escluso, perché tutti possono e devono pregare.

È importante non ignorare il passo del "contattare" perché ogni fondatore di chiese ha bisogno di trovare nuove persone che possono essere aperte al Vangelo. Molti contatti vengono dai media - un opuscolo distribuito al mercato, una rivista evangelica ricevuta a casa, un sito internet evangelistico, un calendario cristiano, una campagna evangelistica regionale, ecc. Dobbiamo sapere quali sono le risorse disponibili ed efficaci per noi.

Mentre i media possono creare un contatto, solo una persona può sviluppare un rapporto con esso. Quindi, è essenziale considerare come il fondatore di chiese può poi "relazionare" con questi contatti creati.

Una volta stabilita una relazione con qualcuno, possiamo "evangelizzare", proclamando il Vangelo agli amici.

Però, dobbiamo non solo informare altri del contenuto del Vangelo, ma dobbiamo anche "sfidarli", persuadendo e chiamando a venire fuori e a Cristo.

Il nostro compito non è solo fare convertiti, come se bastasse farli credere e niente altro, ma Gesù ci ha chiamati a fare discepoli o "discepolare".

Poi, anche se tutti devono diventare discepoli, non tutti sono dei leader, e la "formazione" dei discepoli deve dipendere dai doni particolari che Dio ha dato ad ogni discepolo.

Lo "sviluppare alla maturità" è necessario non solo per i credenti individualmente, ma anche per tutti collettivamente, come chiesa, e include il designare di anziani ed altri leader nella chiesa che possono prendere il posto del fondatore della chiesa se egli è un servitore o missionario che andrà via a fondarne altre.

Quando la chiesa è fondata, deve poi "fondare altre chiese", e così il cerchio inizia di nuovo.

<< Clicca qui per una versione di questa pagina da stampare. >>

Iscrizione alla mailing list     Manda un link ad un amico     Stampa l'articolo     Email a MissionePerTe     Torna su

Pagine viste:

Manda un link ad un amico     Stampa l'articolo     Dicci la tua     Iscrizione alla mailing list