MPT suggerisce Il Corso Omega! Non perderlo.

Rapporti Interpersonali:
Una chiave alla crescita delle nostre chiese

Secondo la ricerca di Christian Schwarz svolta su più di 1000 chiese di 5 continenti, le chiese che crescono numericamente hanno otto caratteristiche in comune. Una di queste caratteristiche viene chiamata "Relazione amorevoli".

Conosciamo quasi a memoria i versetti biblici:

Gesù gli disse: «"Ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente". Questo è il grande e il primo comandamento. Il secondo, simile a questo, è: "Ama il tuo prossimo come te stesso". (Matteo 22:37-39)

Se uno dice: «Io amo Dio», ma odia suo fratello, è bugiardo; perché chi non ama suo fratello che ha visto, non può amare Dio che non ha visto. (1 Giovanni 4:20)

Carissimi, amiamoci gli uni gli altri, perché l'amore è da Dio e chiunque ama è nato da Dio e conosce Dio. Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore. (1 Giovanni 4:7-8)

Comunione fraterna

È, però, molto chiaro che nei nostri rapporti manca l'amore di Cristo. Dovremmo ascoltare meglio, incoraggiare di più, perdonare più velocemente, risolvere i nostri conflitti, e così via. Quando questo non succede, è chiaro che la crescita spirituale della chiesa viene impedita.

Inoltre, secondo la ricerca di Schwarz, la nostra potenzialità come chiesa nell'evangelizzazione e nella fondazione di nuove chiese sarà similmente impedita. Veramente, non ci voleva una ricerca su 1000 chiese per scoprire questo. Basta leggere la preghiera di Gesù per noi:

"Non prego soltanto per questi, ma anche per quelli che credono in me per mezzo della loro parola: che siano tutti uno; e come tu, o Padre, sei in me e io sono in te, anch'essi siano in noi: affinché il mondo creda che tu mi hai mandato". (Giovanni 17:20-21)

Il mondo crederà quando vedrà la nostra unità, ma se i nostri rapporti sono marcati da divisioni e rancori, chi crederà che Gesù fa una differenza nella vita di una persona? Nessuno.

Dobbiamo quindi, in obbedienza ai comandamenti di Dio, per il bene dei non credenti che ci osservano e per il nostro proprio bene, fare del tutto per creare e mantenere l'unità del corpo attraverso relazioni d'amore. È per questo motivo che siamo lieti di presentare le risorse a destra per migliorare i nostri rapporti interpersonali.

Iscrizione alla mailing list     Manda un link ad un amico     Stampa l'articolo     Email a MissionePerTe     Torna su

Pagine viste: