MPT suggerisce Il Corso Omega! Non perderlo.

Predicare "Come fare" anziché "Dovresti fare"

Quest'articolo è stato scritto da Dave Holden, il Training Director for Purpose Driven Ministries (il Direttore per l'Addestramento per i Ministeri delle Chiese Condotte da Propositi), nonché pastore della Lake Gregory Community Church a Crestline, California, USA. L'articolo è apparso su http://blog.pastors.com ed è utilizzato con permesso.

Come giovane predicatore mi ricordo l'entusiasmo con cui ho predicato per la prima volta nella mia nuova chiesa.... Pensavo di essere pronto ad affrontare il mondo attraverso il mio ministero in questa piccola chiesa di campagna.

Due anni dopo, la chiesa era ancora al punto di partenza. La mia inesperienza come predicatore pesava sulla chiesa ed anche su di me....

Ho cominciato a chiedere a Dio di aiutarmi ad imparare come guidare la chiesa, e ho ricevuto...un invito al primo seminario sulla Chiesa Condotta da Propositi nel Sud California.

Verso la conclusione della conferenza, Rick Warren ci diceva che l'unica cosa che potevamo cambiare immediatamente nelle nostre chiese era la maniera in cui predicavamo. Con questo in mente, ho fatto dei cambiamenti all'ultimo minuto al messaggio che dovevo portare quella domenica.

L'unica cosa che puoi cambiare da subito

Stavo predicando sui Dieci Comandamenti e avevo in programma di predicare il nono comandamento, "Non mentire". Ho riflettuto su ciò che Rick ci aveva detto quella settimana:

  • "Non predicare come stanno le cose attualmente, ma predica come potrebbero andare le cose in futuro."
  • "Assicurati che il titolo del sermone implica delle buone notizie."
  • "Predica sempre dando un'alternativa positiva."
Predicazione

Sono tornato a casa sabato e ho cominciato a cambiare il mio messaggio. Sapevo di non poter riscrivere completamente la cosa, quindi ho fatto il possibile. Ho cominciato cambiando il titolo da "Non mentire" a "Come essere onesto". Ho riscritto alcuni dei punti principali per renderli più applicabili ed incoraggianti. Oltre a questi cambiamenti, il messaggio è rimasto più o meno immutato. Ho utilizzato tutto il mio studio approfondito e tutti gli appunti che avevo sviluppato. Ho semplicemente espresso ciò che avevo imparato in una maniera positiva, applicabile e utile.

Mentre predicavo quella domenica percepivo una netta differenza nella congregazione. Erano più attenti e pronti ad ascoltare. Quando ho concluso quel giorno con un appello per più onestà nelle nostre case, al lavoro, e davanti a Dio, ero sbalordito. La gente rispondeva alla direzione chiara che avevo messo nel messaggio.

Ho offerto diversi punti di azione significativi come "compiti a casa", e ho ricevuto un numero da record di risposte positive.... Sono state richieste più registrazioni del solito quella settimana, e ho avuto più appuntamenti [con gli ascoltatori] a causa di quel messaggio che mai prima. Le persone erano spinte ad agire ed applicare le Scritture alle loro vite.

Predicare "Come fare" anziché "Come dovresti fare"

Come risultato di quell'esperienza, non tornerei mai più a predicare sermoni del tipo "Come dovresti fare". Piuttosto, predicherei messaggi sul "Come fare" che la gente può applicare nelle loro vite giornaliere. Volevo incoraggiare le persone ed aiutarle ad applicare le Scritture come risposta ai loro bisogni quotidiani. Volevo dedicare la mia vita a predicare per la trasformazione delle vite.

Predicazione

Da quella domenica in poi la nostra chiesa è cambiata. Le persone erano più felici e più soddisfatte con i messaggi che predicavo. Cominciavano ad invitare i loro amici ai culti, e la chiesa cominciava a crescere. Infatti, la nostra chiesa cresceva [numericamente] per ben 30 mesi consecutivi da quel giorno. Ogni domenica la congregazione era leggermente più numerosa che la domenica precedente per 30 mesi di seguito. L'entusiasmo iniziava a inondare la congregazione e le persone erano veramente fiere della loro chiesa e del loro pastore.

Sto predicando per la trasformazione delle vite da anni ormai. Sono contento di poter dire che nell'arco del mio ministero ho visto più di mille persone dare i loro cuori a Gesù per la prima volta. Abbiamo battezzato più di 800 persone negli anni mentre la nostra piccola chiesa cresceva da 85 anime scoraggiate ad 850 in frequenza ogni settimana. Partiva tutto questo con un piccolo cambiamento nella mia predicazione.

Il pulpito serve come un potente timone della chiesa. Le parole che utilizziamo e come le diciamo sono importanti per le persone che vengono in chiesa. La tua predicazione può aprire le porte dei cieli. Non accontentarti con dei messaggi che informano soltanto. Piuttosto, insegna l'applicazione delle Scritture, e vedrai la trasformazione di tante vite. Incoraggia la gente a seguire Gesù e falle sapere come essere "facitori" della Parola di Dio e non solo "ascoltatori".

Ecco una decisione che puoi prendere senza chiedere permesso a nessuno. Prendi l'impegno di diventare un predicatore trasformazionale. Predica per la trasformazione delle vite.

Iscrizione alla mailing list     Manda un link ad un amico     Stampa l'articolo     Email a MissionePerTe     Torna su

Pagine viste: