MPT suggerisce Il Corso Omega! Non perderlo.

70+ suggerimenti per creare siti web di chiese efficaci
Parte 4: CONTATTO

Quest'articolo è tratto dal sito www.gospelcom.net (in Inglese). È stato adattato da parte di www.MissionePerTe.it, www.evangelizzazione.net e www.evangelici.net ed usato con permesso.

Essere rintracciabili - online e fisicamente

61. Il titolo (fra il testo HMTL "title" e "/title") in testa alla vostra pagina principale dovrebbe contenere il nome completo della chiesa, la città e il paese.

E' anche essenziale includere nella vostra pagina qualche codice invisibile chiamato "meta description" (e anche "meta keyword list"). Questo "meta description" viene spesso usato su una pagina di risultati di un motore di ricerca come ulteriore informazione sul sito e mostrata sotto alle parole prese dal titolo (title tag) – quindi rendetele interessanti e informative.

62. Il nome della vostra chiesa, la via, la città, la provincia, e il paese devono apparire in forma non abbreviata con caratteri piccoli come a fine pagina sulla pagina principale (o preferibilmente in ogni pagina).

Questo assiste l'elenco "ricerca locale" nei motori di ricerca. Scrivete quest'informazione completa, piuttosto che abbreviata.

63. Presentate il vostro sito ai motori di ricerca principali e agli elenchi secolari.

Cercate il link "Proponi URL" e aggiungete la vostra homepage allo "spidering" dei motori di ricerca Google, Yahoo e MSN. Inseritevi anche sugli elenchi – almeno su quello di yahoo.it, più tutti i listing locali/regionali della vostra zona/regione e gli elenchi cristiani che includono i siti delle chiese – almeno su quello di evangelici.net.

64. Fate di ogni pagina del vostro sito un punto di entrata logico per il sito.

In questo modo, se la gente trova una pagina interna del sito con un motore di ricerca, possono facilmente muoversi all'interno del sito da quel punto di partenza. Ogni pagina dovrebbe avere quest'unica caratteristica di title-tag wording, che collega un contenuto particolare a quella pagina. (Un errore frequente è quello di usare un title tag identico per tutte le pagine del sito).

65. Le pagine con dei frame presentano problemi ad essere elencate nei motori di ricerca.

Per questa e molte altre ragioni, non usate una struttura di frame per il vostro sito.

66. Assicuratevi che l'URL della chiesa sia facile da ricordare. Usate ogni opportunità per favorire un'alta opinione.

Stampate l'URL su tutti i biglietti da visita, cartelli pubblicitari della chiesa, volantini, intestazioni su lettere della chiesa, pubblicità stampa, e comunicati stampa.

67. Sfruttate al massimo i comunicati stampa dei giornali e stazioni radio locali. Questi dovrebbero sempre includere il vostro URL. Le chiese più grandi possono prendere in considerazione la pubblicazione di notizie regolari usando un "RSS".

Molti nuovi editori controllano i RSS feeds. Altri siti web (per esempio i portali cristiani locali) possono anche prendere le vostre notizie RSS per le loro pagine web.

68. Includete indicazioni chiare per trovare la chiesa. Date dettagli per i parcheggi, link ai trasporti pubblici e una cartina.

Ci sono servizi di mappe/cartine gratuiti ai quali vi potete linkare, che mostreranno automaticamente la vostra località centrale con una cartina stradale o addirittura mostrare un percorso dalla casa dell'utente fino alla chiesa. Oppure fatevi disegnare una mappa professionale. Potete includere un numero di telefono dell'ufficio della chiesa o di un cellulare sempre acceso su questa pagina in modo che la gente possa chiamare se si perde.

Rispondere alle email

69. Assicuratevi che ogni giorno, qualcuno legga le email in arrivo alla chiesa.

Questo include i fine settimana e i periodi di vacanza. Alcune email potrebbero essere urgenti. Assicuratevi che tutte le email in arrivo ottengano una risposta veloce. Alcune chiese hanno veramente una scarsa comprensione di questo bisogno. Alcuni volontari preparati possono dare consulenza e amicizia via email o faccia a faccia.

70. Alcune persone potrebbero mandare email per chiedere aiuto su problemi seri della loro vita.

Alcuni volontari preparati possono dare consulenza e amicizia via email o faccia a faccia. Non tutto il lavoro deve venire fatto dal pastore e dallo staff a pagamento.

71. Non deve essere necessariamente il pastore o la segretaria a fare questo lavoro, specialmente fuori dagli orari normali.

Una persona può prendersi a turno la responsabilità di raccogliere le email a casa la sera/weekend o durante le vacanze e girare le email ai vari addetti perché rispondano. L'uso di un "modulo di contatto" vi permette un'immediata risposta automatica verso il mittente.

Iscrizione alla mailing list     Manda un link ad un amico     Stampa l'articolo     Email a MissionePerTe     Torna su

Pagine viste:

Manda un link ad un amico     Stampa l'articolo     Dicci la tua     Iscrizione alla mailing list