MPT suggerisce Il Corso Omega! Non perderlo.

La vita con uno scopo: 2° Proposito
Esisti per "La comunione fraterna"

Quest'articolo è stato scritto da Rick Warren per il suo sito www.pastors.com (in inglese) e usato con permesso.

"Sei stato formato per la famiglia di Dio"

Dio che crea e conserva in vita tutte le cose voleva portare molti figli a partecipare della sua gloria... Ebrei 2:10a (TILC)

Vedete quale amore ci ha manifestato il Padre, dandoci di essere chiamati figli di Dio! E tali siamo.... 1 Giovanni 3:1 (NR)

Dio desidera una famiglia, e ti ha creato affinché tu fossi parte di essa. Questo è uno dei propositi di Dio per la tua vita che Egli ha pianificato prima della tua nascita. L'intera Bibbia è la storia della costruzione di Dio di una famiglia che Lo ami, Lo onori, e regni con Lui per sempre.

...avendoci predestinati nel suo amore a essere adottati per mezzo di Gesù Cristo come suoi figli, secondo il disegno benevolo della sua volontà... Efesini 1:5 (NR)

Poiché Dio è amore, tiene in grande considerazione i rapporti personali. La Sua stessa natura è relazionale e si identifica in termini familiari: Padre, Figlio, e Spirito. La Trinità di Dio è il Suo rapporto con Sé stesso. È il modello perfetto per la tranquillità relazionale e dovremmo studiarne le implicazioni.

Dio esiste già in un perfetto rapporto con Sé stesso, per cui non ha mai sofferto di solitudine. Non aveva bisogno di una famiglia - la desiderava, e così ideò un piano per crearci, includerci nella Sua famiglia e condividere con noi tutto ciò che ha. Questo è per Dio fonte di grande gioia.

Fu per Lui un giorno di gioia quando ci diede nuova vita per mezzo della verità della Sua Parola e diventammo...i primi figli nella Sua nuova famiglia. Giacomo 1:18 (traduzione di una versione inglese)

Sorelle spirituali
Quando poniamo la nostra fede in Cristo, noi diventiamo Suoi figli e gli altri credenti diventano fratelli e sorelle!

Quando poniamo la nostra fede in Cristo, Dio diventa nostro Padre, noi diventiamo Suoi figli, gli altri credenti diventano fratelli e sorelle, e la chiesa diventa la nostra famiglia spirituale. La famiglia di Dio include tutti i credenti del passato, del presente e tutti coloro che crederanno in futuro.

Ogni essere umano è stato creato da Dio ma non tutti sono figli di Dio. L'unico modo per entrare a far parte della famiglia di Dio è di nascere di nuovo in essa. Si diventa membri della propria famiglia terrena con la prima nascita, e con la seconda nascita si entra a far parte della famiglia di Dio.

...nella sua grande misericordia ci ha fatti nascere di nuovo ad una speranza viva, perché Cristo è risorto dai morti. Nati così nella famiglia di Dio, abbiamo in cielo un'eredità sicura, senza macchia e inalterabile. 1 Pietro 1:3-4 (versione di Vita Pratica)

...avete ricevuto lo Spirito di adozione, mediante il quale gridiamo: «Abbà! Padre!» Lo Spirito stesso attesta insieme con il nostro spirito che siamo figli di Dio. Romani 8:15-16 (NR)

L'invito a fare parte della famiglia di Dio è universale, ma c'è una condizione: la fede in Gesù.

...siete tutti figli di Dio per la fede in Cristo Gesù. Galati 3:26 (NR)

E, stendendo la mano verso i suoi discepoli, disse: «Ecco mia madre e i miei fratelli! Poiché chiunque avrà fatto la volontà del Padre mio, che è nei cieli, mi è fratello e sorella e madre». Matteo 12:49-50 (NR)

Non solo siamo nati di nuovo nella famiglia di Dio per mezzo della fede, ma la Bibbia afferma che Dio ci "adotta". Non meritiamo d'essere Suoi figli, ma Egli ci ha scelti per questo privilegio perché ci ama.

La tua famiglia spirituale è ancora più importante di quella fisica perché durerà per sempre. Le nostre famiglie sulla Terra sono doni meravigliosi da parte di Dio, ma sono temporanee e fragili, spesso distrutte da divorzi, distanze, vecchiaia e, inevitabilmente, dalla morte. Al contrario, la nostra famiglia spirituale-–il rapporto con gli altri credenti--durerà per tutta l'eternità. È un'unione molto più forte, un legame più permanente rispetto ai rapporti di sangue.

Quando considero la saggezza e la portata del Suo piano, mi inginocchio e prego al Padre per tutta la grande famiglia di Dio, i cui componenti sono in parte in terra e in parte già in cielo. Efesini 3:14-15 (traduzione di una versione inglese)

...a tutti quelli che l'hanno ricevuto egli ha dato il diritto di diventar figli di Dio: a quelli, cioè, che credono nel suo nome; i quali non sono nati da sangue, né da volontà di carne, né da volontà d'uomo, ma sono nati da Dio. Giovanni 1:12-13 (NR)

Nel momento in cui sei nato spiritualmente nella famiglia di Dio, hai ricevuto dei regali incredibili: il nome di questa famiglia, la somiglianza a questa famiglia, i privilegi propri di questa famiglia, un accesso intimo nella famiglia, e l'eredità familiare!

Dacché sei Suo figlio, tutto ciò che è Suo è tuo. Galati 4:7 (parafrasi)

Il Nuovo Testamento mette grande enfasi sulla nostra ricca "eredità." Come figli nella famiglia di Dio, condividiamo la fortuna familiare. Paolo disse, "sappiate a quale speranza vi ha chiamati, qual è la ricchezza della gloria della sua eredità che vi riserva tra i santi" (Efesini 1:18; NR).

Che benefici ereditiamo? Come figli di Dio riceviamo "le ricchezze... della sua grazia... gentilezza... pazienza... gloria... saggezza... potenza... e misericordia." (Efesini 1:7; Romani 2:4; 9:23; 11:33; Efesini 3:16; 2:4). Abbiamo il Suo Spirito in noi adesso, come garanzia di ciò che verrà. Che eredità! Sei molto più ricco di quanto non immagini.

Il mio Dio provvederà abbondantemente a ogni vostro bisogno secondo la sua ricchezza, in Cristo Gesù. Filippesi 4:19 (NR)

Dio ha riservato per i Suoi figli un'eredità senza prezzo. È tenuta in cielo per te, pura e immacolata, superiore al raggio d'azione del cambiamento e della rovina. 1 Pietro 1:3-4 (parafrasi)

La tua eredità eterna è senza prezzo, pura, permanente, e protetta: nessuno può portartela via. Non può essere distrutta dalla guerra, da una crisi economica, da un disastro. Dovresti avere gli occhi puntati su questa eredità, non sulla pensione. La pensione è infatti un traguardo a brevissimo termine.

Dovresti vivere alla luce dell'eternità.

Qualunque cosa facciate, fatela di buon animo, come per il Signore e non per gli uomini, sapendo che dal Signore riceverete per ricompensa l'eredità.... Colossesi 3:23-24 (NR)

Il battesimo: Identificarci con la famiglia di Dio

Le famiglie sane hanno un orgoglio familiare; i membri non si vergognano di essere riconosciuti quali parte della famiglia. Purtroppo, ho incontrato molti credenti che non si sono identificati pubblicamente con la propria famiglia, come Gesù ha comandato–-attraverso il battesimo.

Perché il battesimo è così importante?
Battesimo
Perché simboleggia l'incorporazione nella comunione della famiglia eterna di Dio.

Il battesimo non è un rituale opzionale, da ritardarsi o posporsi. Significa la tua inclusione nella famiglia di Dio. È un annuncio pubblico al mondo, "Non mi vergogno di fare parte della famiglia di Dio." E tu? Gesù comandò questo meraviglioso atto a tutti gli appartenenti alla Sua famiglia:

Andate dunque e fate miei discepoli tutti i popoli battezzandoli nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.... Matteo 28:19 (NR)

Per anni mi sono chiesto perché, nel Grande Mandato di Gesù, sia data pari importanza al battesimo che alle grandi opere dell'evangelizzazione e dell'edificazione. Perché il battesimo è tanto importante? Perché simboleggia il secondo proposito della tua vita: l'incorporazione nella comunione della famiglia eterna di Dio.

Il battesimo è pregno di grande significato. Il tuo battesimo dichiara la tua fede, condivide la sepoltura e la resurrezione di Cristo, simboleggia la tua morte alla tua vecchia vita, e annuncia la tua nuova vita in Cristo. È anche una celebrazione della tua inclusione nella famiglia di Dio.

Il battesimo è un immagine fisica di una verità spirituale. Rappresenta ciò che è accaduto nel momento in cui Dio ti ha portato nella Sua famiglia: "Infatti noi tutti siamo stati battezzati mediante un unico Spirito per formare un unico corpo, Giudei e Greci, schiavi e liberi; e tutti siamo stati abbeverati di un solo Spirito." (1 Corinzi 12:13; NR)

Il battesimo non ti rende un membro della famiglia di Dio; soltanto la fede in Gesù fa questo. Il battesimo mostra che fai parte della famiglia di Dio. Come una fede matrimoniale, è un ricordo esteriore di un impegno interiore, preso nel cuore. È un atto di iniziazione, non qualcosa che si debba rimandare fino alla maturità spirituale. L'unica condizione biblica è che si creda.

Nel Nuovo Testamento, le persone venivano battezzate non appena credevano. A Pentecoste 3000, persone furono battezzate il giorno stesso in cui avevano creduto. Un ministro etiope fu battezzato subito dopo la sua conversione, e Paolo e Sila battezzarono un carceriere di Filippi e la sua famiglia a mezzanotte! Nel Nuovo Testamento non esistono battesimi rimandati. Se non sei stato battezzato come espressione della tua fede in Cristo, fallo immediatamente, come Gesù ha comandato.

Il più grande privilegio della vita

Nella Bibbia è scritto, "Gesù e coloro che Egli rende santi fanno tutti parte della stessa famiglia. Per questo, Egli non si vergogna a chiamarli fratelli e sorelle." (Ebrei 2:11; traduzione di una versione inglese) Lascia che questa incredibile verità ti entri dentro! Poiché Gesù ti rende santo, Dio è orgoglioso di te. L'essere inclusi nella famiglia di Dio è l'onore più alto, il più grande privilegio che io o tu potremo mai ricevere. Non c'è nulla di simile. Perché non fermarsi adesso e ringraziare Dio d'averti incluso?

Lode al Signore per il privilegio di far parte della famiglia di Cristo e d'esser chiamato col suo nome meraviglioso!

Iscrizione alla mailing list     Manda un link ad un amico     Stampa l'articolo     Email a MissionePerTe     Torna su

Pagine viste:

Manda un link ad un amico     Stampa l'articolo     Dicci la tua     Iscrizione alla mailing list