MPT suggerisce Il Corso Omega! Non perderlo.

"I Giusti Corrono Rischi"
Per una cellula è necessario correre rischi per poter raggiungere i non credenti in modo efficace

Quest'articolo di Karen Hurston appare sul sito www.touchusa.org (in inglese) e usato con permesso.

Se potessi darmi due settimane e non dovessimo preoccuparci per il denaro, sai cosa vorrei fare? Portare te ed i tuoi amici della cellula in un viaggio aereo per il mondo. Ti presenterei a vari capicellula che corrono dei rischi e ti presenterei a delle cellule in diversi stati degli Usa ed in altri paesi che hanno portato in modo efficace i non-credenti alla fede nel nostro Gesù.

Siccome non possiamo fare veramente questo viaggio, unisciti a me in un viaggio aereo immaginario. Ma prima, allaccia la cintura di sicurezza. Stiamo per decollare....

Gli USA

Prima di attraversare l'oceano, il nostro primo scalo potrebbe essere Fort Wayne, Indiana, dove ti presenterei Dawn, un'avvocatessa. Dawn inizia la sua storia raccontando come si sentisse apprensiva in presenza di "persone di chiesa". Suo cugino ospitava un piccolo gruppo a casa sua e ha corso un rischio quando ha invitato Dawn. Tuttavia, siccome si sentiva sicura nell'andare ad un gruppo che si incontrava a casa del cugino, Dawn ha accettato. Dawn ha percepito che il gruppo le voleva bene e lo descriveva come "una famiglia" in cui tutti venivano fatti sentire come una parte vitale. Questa sensazione si era intensificata quando la zia di Dawn si ammalò e morì; il gruppo l'ha circondata di cure ed ha reso il suo dolore "molto più facile" da sopportare. Non solo Dawn ha dedicato la sua vita a Cristo ma è ora profondamente coinvolta sia con la sua cellula che con la sua chiesa. Questo coinvolgimento, afferma Dawn, "mi ha portato ad un altro livello di felicità e successo nella mia vita".

Gruppo
Questi gruppi erano anche particolarmente ben accoglienti verso i visitatori.

Potremo poi volare a Columbia, Sud Carolina, per incontrare un capocellula che ha scelto come bersaglio le persone nel palazzo in cui abitava. Ha ripetutamente invitato una coppia che viveva in un appartamento vicino e che ha sempre rifiutato.

Questo leader non sapeva che i problemi matrimoniali di questa coppia erano diventati così gravi che avevano deciso di andare da un legale la mattina successiva per dare inizio alle procedure per il divorzio. Quella sera, appena prima dell'incontro della cellula, il capocellula ha deciso di correre ancora un altro rischio e ha bussato alla loro porta per invitarli. Loro hanno pensato, "Perché no? Male non può fare".

Quando la coppia è arrivata, ciascun membro di quella cellula le ha dato il benvenuto all'incontro. Con loro sorpresa i due hanno cominciato ad apprezzare il calore dei nuovi amici della cellula. Hanno anche preso la decisione più importante della loro vita: si sono ravveduti dei loro peccati, hanno ricevuto il perdono, hanno messo da parte le loro sofferenze, e hanno ricevuto Gesù Cristo come il loro Signore e Salvatore. Oggi, hanno un matrimonio solido e sono anche loro leader di una cellula.

Peru

Ora vola con me a Lima, Peru – la terra dei lama – a vedere una chiesa media con 60 cellule che sono disposte a correre dei rischi e si concentrano sul raggiungimento di persone nell'ambito delle loro relazioni sociali. Ascolta mentre un capocellula di nome Delia racconta come Rosario e Jose siano nati di nuovo durante uno degli incontri della cellula, grazie all'invito della cognata di Jose.

In un altro gruppo, Emerson, il quale funziona da segretario del gruppo, racconta con entusiasmo come Oscar, Ruth e Alan abbiano di recente conosciuto il Signore grazie alla loro cellula.

Zenobia, un assistente-capocellula in un terzo gruppo, parla di come sia andata a trovare una signora di nome Adriana nel loro quartiere ogni giovedì e di come abbia condiviso la sua fede nei momenti appropriati. Adriana è ormai una credente e un membro ben inserito del loro gruppo.

Sud Africa

È giunta l'ora di attraversare l'Oceano Atlantico verso Port Elizabeth in Sud Africa per visitare un'entusiasmante chiesa fondata come una cellula in quella città sulla costa. Il leader di un gruppo in quella chiesa era sulla spiaggia un giorno e ha notato un giovane che camminava senza meta. Il leader ha deciso di correre il rischio di parlare con il ragazzo. Il capocellula ha così scoperto che il ragazzo cercava una qualche realtà spirituale e l'ha invitato al loro incontro di quella sera. Il gruppo l'ha accolto bene quando è venuto. Durante l'incontro, quel ragazzo ha trovato ciò che stava cercando e ha dato la sua vita a Cristo. È diventato un membro costante di quel gruppo e dopo si è sentito chiamato al ministero cristiano. Ora frequenta la scuola biblica serale della sua chiesa.

Mentre prendiamo il volo verso la nostra nuova destinazione, riflettiamo un attimo: ci sono similarità fra le cellule di Fort Wayne, Colombia, Lima, e Port Elizabeth? Una similarità è che tutte queste cellule hanno corso il rischio di invitare dei non credenti agli incontri. Questi gruppi erano anche particolarmente ben accoglienti verso i visitatori, non solo invitando le nuove persone ma anche ricevendo con calore e mantenendo i contatti con il loro ospite dopo l'incontro.

Svizzera

Ora decolliamo verso la Svizzera per parlare con il leader di una cellula nella città di Berna, non molto distante da Zurigo. Niels guidava una cellula di ragazzi fra i venti e trenta anni ed era particolarmente preoccupato per la salvezza di suo fratello, Reto. Il loro gruppo utilizzava per le preghiere delle schede su cui scrivevano i nomi delle persone che desideravano che venissero a Cristo, e il gruppo pregava regolarmente per la salvezza di Reto.

Era allora che Niels si è sentito abbastanza sicuro di rischiare di parlare con Reto circa il suo stile di vita, la sua dipendenza dalle droghe e la sua sessualità. Come risultato, un giorno Reto ha pregato: "Dio, se Tu esisti, allontana da me la mia dipendenza dalle droghe". Reto ha perso immediatamente il suo desiderio e ha smesso di fumare marijuana. Ha anche iniziato a visitare la cellula di suo fratello.

Quella cellula ha accolto e accettato Reto. Reto ha ricevuto biglietti di auguri per il suo compleanno ed era libero di fare tante domande che andavano dalla verità sull'evoluzione a come vivere la propria vita. Tutti gli altri membri di questo gruppo erano della sua stessa età e facevano tante cose insieme nel loro tempo libero come camping e andare in vacanza insieme. Non molto tempo dopo, Reto ha pubblicamente dato la sua vita a Gesù Cristo durante il culto domenicale e, con l'assistenza del suo gruppo, è cresciuto rapidamente nella sua fede.

Preghiera
La maggior parte delle storie relative ad un'evangelizzazione efficace nelle cellule comincia con la preghiera!

Dopo tre anni come membro fedele e leale di questo gruppo, è stato addestrato nella sua chiesa e gli è stato chiesto di guidare lo stesso gruppo che aveva pregato per la sua salvezza. Mentre ci prepariamo per andare alla nostra prossima destinazione, Reto continua a parlarci dell'impatto meraviglioso che quella cellula ha avuto nella sua vita.

Dopo esser saliti a bordo del nostro aereo, discutiamo una cosa che abbiamo imparato dalla storia di Reto: come una cellula abbia cominciato prima di tutto a pregare per la sua salvezza. Solo quando il gruppo aveva perseverato in preghiera per Reto, suo fratello si è sentito confidente nel parlargli e nell'invitarlo. Mentre riflettiamo, ci rendiamo conto che la maggior parte delle storie relative ad un'evangelizzazione efficace nelle cellule comincia con la preghiera insistente per persone specifiche.

India

Il nostro aereo ora si ferma in Chennai, India. Ogni weekend 18.000 persone si congregano gioiosamente in uno dei sette culti di adorazione offerti nella chiesa New Life. Si stima che l'85% dei membri di questa chiesa, che tanti pensano sia la più grande dell'India, partecipino in più di 1.900 cellule che si incontrano in varie parti di questa vasta città. Quella chiesa incoraggia ciascuna cellula non soltanto ad avere un capocellula, ma ad avere anche due "genitori spirituali" che accettano i rischi.

Magari ci fermeremmo a parlare con Sam, il coordinatore di diversi capicellula, che ha già fatto nascere tre gruppi di uomini dalla sua cellula. Egli spiega come ciascun "genitore spirituale" frequenti 13 settimane di addestramento per imparare come concentrarsi su due o tre non credenti nel suo circolo d'influenza e come pregare, sviluppare rapporti, invitare ed includere queste persone nel suo gruppo. Sam ci racconta con entusiasmo come tre uomini nei suoi gruppi siano recentemente nati di nuovo attraverso questo processo. Mentre saliamo a bordo dell'aereo per volare in Corea, potremmo parlare dell'importanza di avere un buon piano e una buona strategia per raggiungere i perduti.

Corea

Una volta atterrati in Corea, mi piacerebbe portarti alla chiesa Yoido Full Gospel di Seul, la chiesa dove sono cresciuta e poi ho lavorato per cinque anni. Ci sono così tante storie tra le loro 20.000 cellule, ma una delle mie favorite riguarda Mr Lee.

Mr Lee ti racconterebbe di un piccolo gruppo di uomini di affari cristiani che tenevano incontri settimanali in una casa privata nella loro comunità. Questi uomini avevano notato Mr Lee che ugualmente era un uomo d'affari della zona. Lui era cresciuto in una famiglia Buddista, ma aveva avvertito che non c'era alcuna realtà nel Buddismo né in alcun altra religione, così aveva promesso a se stesso che non avrebbe mai varcato la soglia di un tempio, chiesa o sinagoga. Ma quando il gruppo di uomini aveva deciso di correre il rischio di invitarlo, notò che avevano una gioia nelle loro vite che sapeva che gli mancava. Mr Lee pensava tra sé: "Non è in un tempio, né in una chiesa o sinagoga, è in una casa, così posso andare." Mr Lee ha frequentato fedelmente quel gruppo ogni settimana per circa due anni prima di decidere di dare la sua vita a Gesù Cristo. Poco dopo, ha cominciato anche ad andare in chiesa, e in seguito è divenuto un diacono.

Di ritorno passando per il paradiso [Hawaii]

Per la nostra ultima fermata, voliamo a Honolulu nelle Hawaii, da un gruppo nella vicina Pearl City. Anche se era il pastore, Guy Higashi credeva così fortemente nelle cellule da guidarne una personalmente. Guy ti racconterà di Corinne, un membro del suo gruppo che aveva chiesto molte volte di pregare per la salvezza del suo ragazzo Neil, che lei continuava ad invitare a venire al loro gruppo.

Ebbene, Neil alla fine era venuto: un rude motociclista che fumava, bestemmiava e a cui piaceva fare domande provocatorie. Il gruppo, che era intenzionato a correre rischi, ha accolto Neil, risposto alle sue domande con saggezza e gentilmente diretto la sua attenzione verso Cristo. Col tempo, non solo Neil è arrivato ad aver fede in Gesù, ma ha anche sposato Corinne. In seguito, Neil è diventato un avvocato rispettato e adesso guida il suo proprio gruppo.

Domande per l'applicazione
Come potresti aiutare i membri del tuo gruppo a pregare per specifiche persone che sono perdute, ad essere accoglienti e a sviluppare strategie sostenibili?

Casa dolce casa

Mentre voliamo di ritorno a casa, proviamo a pensare, parlare e pregare. Considera Abramo, Davide e Gesù stesso. Sembra che Dio non abbia mai avuto l'intenzione di farci sentire soddisfatti nella nostra bambagia. Più una persona era giusta e più Dio si aspettava che corresse rischi nella sua obbedienza.

E per quanto riguarda te e il tuo gruppo? Come potresti aiutare i membri del tuo gruppo ad uscire dalla bambagia e a correre il rischio di pregare per specifiche persone che sono perdute, ad essere accoglienti verso i nuovi venuti e a sviluppare strategie sostenibili? Cosa richiederebbe Dio al tuo gruppo per riflettere il Suo amore per i perduti? Quale storia potremmo raccontare un giorno riguardo al tuo gruppo che ha deciso di correre rischi se prendessimo un aereo per venire ad incontrarti? Dopo tutto, il giusto corre rischi.

Karen Hurston è autrice e consulente del movimento per la diffusione di cellule in tutto il mondo. È specializzata nell'aiutare chiese fondate sulle cellule a raggiungere i perduti attraverso relazioni a livello di cellule. Visita il suo sito web a www.hurstonministries.org.

Iscrizione alla mailing list     Manda un link ad un amico     Stampa l'articolo     Email a MissionePerTe     Torna su

Pagine viste:

Manda un link ad un amico     Stampa l'articolo     Dicci la tua     Iscrizione alla mailing list